IL REFLUSSO GASTROESOFAGEO
IL REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Definizione

Il reflusso gastroesofageo è un disturbo della giunzione esofago-gastrica.

 

Quando mangiamo il cibo giunge allo stomaco attraverso l'esofago.

 

Tra l'esofago e lo stomaco esiste una valvola, detta cardias, con la funzione di consentire il passaggio degli ingesti e di impedirne il ritorno in senso opposto.

 

Nei casi di alterato funzionamento di tale valvola il materiale contenuto nello stomaco risale in esofago generando tutto il corredo sintomaologico del reflusso gastro-esofageo e le sue conseguenze.

 

Partendo dal presupposto che la mucosa esofagea ha caratteristiche diverse rispetto alla mucosa gastrica; la risalita del materiale gastrico in esofago espone questo ad un insulto irritativo responsabile della sintomatologia e delle alterazioni infiammatorie che possono arrivare fino a vere e proprie lesioni.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
©ilreflusso.com