IL REFLUSSO GASTROESOFAGEO
IL REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Meccanismi antireflusso

Sfintere esofageo inferiore

Lo sfintere esofageo inferiore (SEI) è una struttura anatomica dell'esofago. In inglese è abbreviato in LES (dalle iniziali del termine inglese Lower Esophageal Sphincter).

Il termine si riferisce all'apparato sfinteriale situato tra esofago terminale e stomaco che si oppone al passaggio retrogrado degli ingesti.

Effettivamente la disposizione delle fibre muscolari in questo segmento dell'esofago non presenta una morfologia tipicamente sfinteriale simile ad altri tratti del tubo digerente come ad esempio il piloro. Il meccanismo di contrazione e la conseguente zona a più alta pressione è il risultato di una diversa regolazione fisiologica della muscolatura esofagea in questo punto rispetto al resto dell'organo. Si preferisce quindi parlare del SEI come uno sfintere di tipo funzionale.

Il SEI possiede una pressione basale di chiusura che si rilascia in concomitanza con la deglutizione ed in accordo alla peristalsi esofagea.

La posizione intraddominale (ambiente sottoposto a pressione positiva) del SEI è elemento sostanziale al suo regolare funzionamento.

Angolo di His

L'angolo di His è un angolo formato dal margine sinistro dell'esofago e dalla grande tuberosità gastrica la cui apertura varia al variare del riempimento gastrico. L'angolo di His è infatti acuto quando lo stomaco è pieno ma è retto quando lo stomaco è vuoto. Tale conformazione solleva una piega mucosa interna, chiamata valvola di Gubaroff, anch'essa deputata alla continenza cardiale. L'assenza o la scomparsa dell'angolo di His si osserva in occasione di malposizione cardio-tuberositaria o di ernia iatale da scivolamento.

Stampa Stampa | Mappa del sito
©ilreflusso.com